martedì 17 ottobre 2017

Cheesecake bicolore



Per una tortiera da 20 cm rettangolare o da plumcake.
Ingredienti per la base:
50 g di burro
50 g di cioccolato fondente
60 g di zucchero
70 g di farina 00
1 cucchiaio raso di cacao amaro in polvere
1 uovo

Per la crema:
250 g di formaggio spalmabile
2 uova
1 cucchiaio di zucchero
2 cucchiai di latte
una fialetta di estratto alla vaniglia.

A bagnomaria fare sciogliere il cioccolato fondente con il burro.
In una ciotola mescolare un uovo con lo zucchero e successivamente aggiungere la crema di cioccolato e burro.
Unire la farina setacciata e il cacao in polvere e mescolare.
Versare nella tortiera scelta imburrata ed infarinata il composto ottenuto, tenendone un paio di cucchiai che metterete in superficie sopra la crema che andiamo a preparare ora.
In una terrina mescolare il formaggio spalmabile con lo zucchero, unire poi il latte, le uova e la vaniglia.
Mescolare bene e versare nella tortiera.
Ora spargete la porzione di impasto più scuro che vi avevo consigliato ti mettere da parte in precedenza.
Potete lasciarlo a fiocchi o stenderlo con lo stuzzicadenti per aver un effetto marmorizzato.
Infornare a 170°C per circa 40 minuti.
Una volta raffreddata tagliatela e conservatela in frigorifero, se eventualmente ne avanzasse qualche fetta per il giorno successivo!!!

mercoledì 4 ottobre 2017

Melaccio

Il melaccio assomiglia un po' al castagnaccio, senza uova e senza burro.
Pochissima farina e frutta secca tritata.


Ingredienti:
250 g di yogurt bianco
100 f di farina 
50 g di noci tritate
50 g di mandorle tritate
100 g di farina integrale
5 mele
100 g di zucchero di canna
50 g di olio di semi
una bustina di lievito per dolci
una bustina di vanillina
1 cucchiaino di cannella

Devo spiegarlo il procedimento?!?!
Non ho solo detto che le mele devono esser sbucciate e fatte a pezzettoni... Per il resto mescolate tutto un po' alla volta..
Prima lo yogurt con l'olio, aggiungete poi le farine, lo zucchero, la frutta secca tritata, lievito, vanillina e cannella.
Per ultime le mele e sempre mescolando versare in una tortiera con cerniera.
Infornate a 180°C per circa 40/45 minuti

sabato 30 settembre 2017

Risotto con stracchino crudo aceto balsamico

Per chi mi segue da un pochino non è una novità quanto sto per dire: amo il riso, il prosciutto e i formaggi.
Oggi ero a pranzo da sola e mi sono voluta coccolare!

Ingredienti per 4 persone:
320 g di riso
30 g di burro
150 g di squacquorone o stracchino
30 g di parmigiano grattugiato
fette di prosciutto a piacere
gocce di glassa di aceto balsamico
1 porro
olio q.b.
brodo q.b.


In una casseruola rosolare con poco olio il porro tritato.
Unire il riso e tostarlo, bagnare con un paio di mestoli di brodo.
Cuocere per 16 minuti circa continuando ad aggiungere il brodo quando necessario.
Spegnere e mantecare con il burro, unire il formaggio grattugiato e lo stracchino o squacquerone.
Si può pepare se volete.
Adesso mancano solo le listarelle di prosciutto crudo e le gocce di balsamico.

Non mi resta che augurarvi buon appetito


domenica 24 settembre 2017

Plumcake tricolore

Per un plumcake di 30 cm x 11
175 g di manitoba
150 g farina 00
1 uovo
7 g di lievito di birra fresco
15 g di concentrato di pomodoro
70 g di spinaci
75 g di burro ammorbidito
2,5 paprika dolce 
250 ml di acqua tiepida
20 ml per spinaci da frullare
1/2 cucchiaino di zucchero
5 g di sale fino



In una planetaria mettere il lievito con lo zucchero e la farina.
Mescolare e unire l'uovo, l'acqua tiepida e il sale.
Aggiungere per ultimo il burro ammorbidito.
Trasferire poi impasto in un recipiente di ceramica, non di metallo.
Coprire con la pellicola e lasciare lievitare per almeno per due ore.
Stufare gli spinaci con poco olio, far raffreddare e frullare coi 20 ml di acqua avanzati.

Dividete l'impasto in tre parti più o meno uguali, come si vede dalla sezione io non ci sono riuscita!
Aggiungere ad uno gli spinaci, ad un altro la paprika e il concentrato.
Stendere per primo l'impasto verde, poi quello rimasto neutro e infine quello rosso.
Lasciare lievitare per 30 minuti e quindi infornare: a 180° C per 50 minuti se forno ventilato, 200°C  circa 60 minuti
 

venerdì 22 settembre 2017

Torta ai pistacchi

Ingredienti:
4  uova 
125 g di burro
150 g di zucchero
150 g di pistacchi tritati
80 g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci


Per questa torta ho usato la planetaria ma con un po' di pazienza credo sia possibile farla anche a mano.
Montate per prima cosa il burro con lo zucchero.
Una volta ammorbidito e amalgamato il tutto, aggiungere un uovo per volta alternando con un cucchiaio di farina.
Continuare a mescolare e aggiungere i pistacchi tritati.
I pistacchi fanno da farina, come avrete notato sono molto di più del peso della farina stessa.
Per ultimo unite il lievito e l'impasto è pronto per esser infornato.
Trasferite quindi in una tortiera, di quelle di silicone per esempio o una con la cerniera di circa 24 cm di diametro, non di più però! 
In forno a 180° per 35 minuti se il forno era spento, nel mio caso non lo era perchè avevo già una crostata in produzione.

Una volta raffreddata spolverizzare di zucchero a velo a piacere

mercoledì 20 settembre 2017

Terrina di verdure

Ingredienti:
250 g di riso
1 spicchio di aglio
2 zucchine
500 g pomodori perini maturi ma sodi
1 peperone giallo o uno giallo e uno rosso ma non giganti
1 albume
3 ciuffi di prezzemolo
500 ml di brodo
olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.


Lavare il prezzemolo, asciugare e tritare le foglie con l'aglio.
Sbollentare i pomodori, raffreddarli sotto l'acqua fredda e spellare, tagliare a fette nel senso della lunghezza ed eliminare i semi.
Spellare i peperoni con il pelapatate, eliminare semi e filamenti, ridurre a falde e far pezzi grandi quanto i pomodori.
Lavare le zucchine, spuntare e affettare nel senso della lunghezza con uno spessore di 3/4 mm.
Sciacqua il riso, asciuga e mescola con l'albume.
Ungere uno stampo da plumcake con olio, disporre un terzo di riso, compattare con l'uso di un cucchiaio e mettere sopra metà delle verdure preparate.


Spolverizzare con parte del mix preparato e,salare e pepare, irrorare con poco olio.
Fare un altro strato di riso e verdure, completare con il riso rimasto.
Condire con il mix di prezzemolo, sale , pepe e olio.
Versare ora il brodo, chiudere con alluminio e cuocere in forno a 180°C per circa 30 minuti.
Servire tiepido

martedì 19 settembre 2017

Crostata con marmellata di pere e cioccolato

Buongiorno! 
Si avvicinano i giorni alla tradizionale festa del mio paese in cui avrò in gestione lo stand del Progetto Chernobyl dove venderemo torte...
Quindi mi devo allenare!!

Oggi una crostata con la marmellata di pere che ha fatto mia madre... Ho messo tutti al lavoro! 


Ingredienti:
300 g di farina
125 g di burro
200 g di zucchero
3 uova
una fialetta di aroma al limone o la scorza di un limone non trattato
300 g di marmellata di pere
150 g di gocce di cioccolato
zucchero a velo q.b.

In una terrina mettere il burro a pezzo con la farina e iniziare a mescolare.
Aggiungere poi lo zucchero, le uova, la fialetta o buccia di limone.
Riporre in frigo per almeno 30 minuti.
Stendere quindi la pasta con l'aiuto del matterello e adagiarla in una tortiera con cerniera, imburrata e infarinata.
I ritagli di pasta avanzata li possiamo usare per far le classiche strisce da mettere sopra o usando uno stampino fare biscotti sempre per la superficie.

Coprire con le gocce di cioccolato e la marmellata.
Infornare a 180°C per circa 30 minuti

lunedì 18 settembre 2017

Bruschetta di pesce

Ingredienti:
1 trancio di salmone da 200 g 
1 manciata di pinoli
100 g formaggio fresco
4 fette di pane tostate
2 manciate di germogli di spinaci
sale e pepe q.b.


Cuocere a vapore il salmone per 10 minuti.
Nel frattempo dorare i pinoli per 5 minuti in padella a fuoco basso.
Mescolate il salmone cotto e sbriciolato con il formaggio fresco quindi spalmare con il composto ogni fetta di pane.
Tagliuzzare gli spinaci.
Disporre sui crostini, aggiungere i pinoli dorati, salare e pepare prima di servire.

sabato 16 settembre 2017

Torta della nonna

Ingredienti:
Per la crema
750 ml di latte
6 tuorli
120 g di farina
120 g di zucchero
scorza di limone

Per la frolla:
300 g di farina
120 g di burro
150 di zucchero
2 uova intere
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito
scorza di limone

Per decorare:
80 g di pinoli 
zucchero a velo a piacere.


Prepariamo per la prima cosa la crema che dovrà raffreddare.
In una casseruola versare i tuorli con il latte, mescolare e aggiungere la farina e lo zucchero.
Per ultima la scorza di limone.
Mettete sul fuoco e fate bollire.
Mescolate in modo che non si attacchi alla pentola e non faccia grumi.
Una volta pronta, togliere dal fuoco e far raffreddare.

Preparate ora la pasta: unite in una terrina le uova, lo zucchero, il burro ammorbidito, la farina, il lievito, un pizzico di sale e la scorza di limone.
Stendere metà della pasta in una tortiera, versare la crema.
Stendere quindi con l'aiuto del matterello la pasta avanzata e coprire la prima parte di torta.

Inumidite per una decina di minuti i pinoli e una volta tolti dall'acqua adagiarli sopra la torta.
Cuocere in forno a 180°C per circa 30/40 minuti.

Una volta raffreddata spolverizzare di zucchero a velo.


P.S. Gli albumi li possiamo usare per fare una frittata se non avete tempo di far delle meringhe!

venerdì 15 settembre 2017

Torta con marmellata di pere

Ingredienti:
3 uova
150 g di zucchero
1 fialetta di limone
mezzo bicchiere di olio di semi o 80 g di burro ammorbidito
1/4 di bicchiere di latte
200 g di farina 00
100 g di fecola
un pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
1 vasetto di marmellata di pere
gocce di cioccolato a piacere.


Iniziamo con separare i tuorli dagli albumi.
Montare gli ultimi con un pizzico di sale per facilitare l'operazione.
Aggiungere invece ai tuorli lo zucchero e mescolare.
Aggiungete quindi la fialetta all'aroma di limone (se preferite usate la scorza di un limone non trattato), l'olio di semi o il burro e infine il latte.
Unite le gocce di cioccolata, per la quantità vi lascio campo libero, nel mio caso erano meno di 100 g e l'affetto è quello della foto riportata sotto.
Aggiungete ora all'impasto la farina setacciata, la fecola e il lievito per dolci.
In ultimo aggiungete gli albumi che avevate messo da parte montati e amalgamate cercando di smontare il meno possibile.
Stendere ora poco più di metà dell'impasto in una tortiera con cerniera, rivestita di carta da forno.
Versate ora il vasetto di marmellata alle pere e coprite con l'impasto avanzato. 
Ora infornate a 180° C per circa 30/40 minuti, provate con lo stecchino ma fate attenzione che la marmellata potrebbe ingannarvi sulla cottura!

Ora non vi so dire se sia un dolce da fine pasto o da colazione.... 
Però so che è buono!!



giovedì 14 settembre 2017

Minestra di zucchine e peperoni

Ingredienti per 4 persone:
1 kg di zucchine
1 peperone rosso
1 dado vegetale
1 cipolla medio piccola
sale e pepe q.b.
3 foglie di alloro
un rametto di rosmarino
noce moscata q.b.
4 cucchiaini di olio extra vergine d'oliva
4 cucchiaini di parmigiano grattugiato


Lessare le verdure in acqua bollente con il dado.
Aggiungere due foglie di alloro.
A cottura ultimata togliere l'alloro e scolare l'acqua in eccesso e passare col frullatore a immersione.
Prima di servire rimettere in pentola, salare e pepare, aggiungere la noce moscata, qualche ago di rosmarino e se volete qualche pezzetto di alloro.
Mantecare con parmigiano e servire con un filo di olio.
Il massimo sarebbe se aveste qualche crostino di pane!

mercoledì 13 settembre 2017

Bruschetta di formaggio

Ingredienti per 4 persone:
1 treccia di mozzarella o un panetto
4 fette di pane rustico tipo pugliese
2 manciate di rucola
2 cucchiai di olio al tartufo
sale e pepe.


Tagliate la mozzarella a fette spesse.
Mettere il pane su una teglia da forno, salare e pepare e mettere in forno normale per 5-10 minuti o solo 5 minuti di grill.
Decorare quindi con la rucola e irrorare con olio al tartufo.
Io ho usato uno di quei prodotti che si trovano in commercio per la carne alla griglia per esempio. Non è troppo invasivo, magari non a tutti può piacere il profumo o il gusto di tartufo.

martedì 12 settembre 2017

Bruschetta di carne

Ingredienti per 4 persone:
1 zucchina
1 manciata di pinoli
4 cucchiai di pesto alla genovese
4 fette di pane pugliese
8 fette di prosciutto crudo
4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
sale e pepe


Procedimento piuttosto semplice ma dal successo assicurato!!! Garantito!!!

Tagliate la zucchina a fette sottili con un pelapatate.
Tostare per 5 minuti i pinoli in una padella a fuoco basso.
Spalmare un cucchiaio di pesto su ogni fetta di pane.
Disporre poi le fettine di zucchina e le fette di prosciutto.
Quindi aggiungere i pinoli e irrorare di olio, salare e pepare prima di servire.

mercoledì 6 settembre 2017

Risotto con uva, formaggio e crudo

Ingredienti per 4 persone:
350 g di riso Carnaroli
4 fette di prosciutto crudo
450 g di uva Italia
Brodo vegetale q.b.
1 scalogno
sale q.b.
pepe rosa una manciata
70 g di robiola
prezzemolo q.b.


Mettete sul fuoco un buon brodo vegetale e tenetelo in caldo.
Abbrustolite le 4 fette di prosciutto crudo in una padella antiaderente o in forno (io avevo quello acceso che avevo una torta in produzione) e poi lasciatelo raffreddare.
Staccate e pulite l'uva e mettete da parte qualche acino intero.
Il resto di uva schiacciatelo nel passaverdure e conservare il succo.
Tritate lo scalogno e mettetelo in una casseruola dove poi cuoceremo il riso e sciogliete il burro a bassa temperatura.
Dopo 10 minuti circa unite il riso e tostate per qualche minuto.
Sfumate con il succo di uva e aggiungete il brodo poco alla volta.
Regolate di sale ricordando che aggiungerete il prosciutto scaldato... Io non ho nemmeno aggiunto il sale e credo di aver fatto bene.
Spegnere la fiamma, aggiungere il pepe e la robiola.
Tagliare a metà gli acini avanzati, togliere i semi e unire al risotto.
Suddividere il riso nei 4 piatti e sbriciolare su ogni porzione una fetta di prosciutto.
Spolverizzare con il prezzemolo e servire.

Buon appetito!

mercoledì 30 agosto 2017

Torta di mele

Un'altra versione della torta di mele. Come ogni torta con la frutta il difetto è proprio quest'ultima: se la torta avanza, è facile che dopo due giorni ci sia la muffa... Ma... difficile che avanzi! buona, gustosa che una fetta tira l'altra!

Ingredienti:
200 g di farina 00 
130 g di zucchero
20 g di zucchero di canna
125 g di yogurt bianco
3 mele
2 uova
1 limone non trattato
1/2 bustina di lievito per dolci
50 g di burro.


Per prima cosa prepariamo la frutta che deve riposare una decina di minuti.
Private il limone della buccia e mettetela in una terrina.
Sbucciare quindi le mele e farle a fettine.
Metterle in una ciotola col succo di limone e 3 cucchiai di acqua.
Nella terrina con la scorza di limone fatta a pezzettini, unire le uova, lo zucchero bianco, lo yogurt, la farina setacciata,il lievito e mescolare il tutto.
Unire le mele senza il liquido all'impasto e mescolare.
Imburrate quindi una tortiera da 26 cm di diametro circa e infarinatela.
Versate ora il composto, ricoprite con i fiocchetti di burro e lo zucchero di canna.
Infornate a 180° C per circa 45 minuti, controllate con lo stuzzicadenti ma attenzione! la frutta può imbrogliarvi!! 

mercoledì 9 agosto 2017

Riso Venere con gamberi, pesche e sedano

Ingredienti per 4 persone:
200 g di riso
100 g di valeriana
12 code di gambero
4 costole di sedano
2 pesche noce
mezzo peperone rosso
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe q.b.


In una casseruola cuocere il riso secondo le istruzioni della confezione, circa tutti devono bollire per 40 minuti e mettere in acqua di volume doppio rispetto il peso del riso.
Scolare e raffreddare.
Cuocere le code di gamberi a vapore per 4-5 minuti, sgusciatele e raffreddare.
Tagliare le pesche a pezzetti, condire con sale e pepe e fare insaporire per 10-15 minuti.
Mondare il sedano e tagliare a fettine, pulire il peperone e ridurlo a listarelle.
Mescolare il riso con le verdure, unire le pesche e i gamberi, condite con due cucchiai di olio e regolare di sale e pepe.
Unire la valeriana per ultima e servire.

giovedì 1 giugno 2017

Frittata di patate e carote

Ingredienti:
400 g di patate
100 g di formaggio grattugiato
200 g di carote
olio extra vergine d'oliva
5 uova
sale q.b.
pepe q.b.


Pelare e lessare sia le patate che le carote.
Schiacciatele con la forchetta le  verdure.
In una terrina mescolate le uova con gli aromi e il formaggio grattugiato.
Mescolando unite le verdure e infine versare il composto in una teglia rivestita da carta forno.
Infornare a 180°C per 25 minuti

giovedì 25 maggio 2017

Frittata arrotolata




Ingredienti: 
6 uova 
60 g di parmigiano grattugiato
sale e pepe q.b.
60 g di rucola tritata
200 g di salmone 
200 g di formaggio spalmabile.

In una terrina rompere le uova, aggiungere il sale e il pepe, il formaggio grattugiato e mescolare bene.
Unite la rucola tritata e continuate a mescolare.
Prendete una teglia da forno e rivestitela di carta forno inumidita.
Versate ora l'impasto e mettete in forno a 180° C per circa 20 minuti.

Una volta raffreddata spalmate il formaggio e adagiate il salmone a pezzetti.

Arrotolate la frittata e lasciatela sul foglio di carta che avete usato per la cottura.

Stringete i lati come se fosse una caramella e riponete in frigorifero per almeno due ore prima di procedere ad affettarla.


Il risultato è quello che segue!!


Molto indicato per il periodo estivo, devo però trovare un altro abbinamento... Se nell'impasto mettessi delle carote????



giovedì 4 maggio 2017

Pizzette di melanzana


Per questa ricetta dare le dosi mi risulta difficile... si va un po' a piacimento!
vi dirò quindi gli ingredienti e poi fate a vostro gusto.

Melanzana fatta a rondelle e grigliata
passata di pomodoro
prosciutto cotto
mozzarella
sale q.b.
origano q.b.

In una teglia da forno rivestita di carta posizionate le fette di melanzana, circa ce ne stanno 12/16 dipende da quanto è grande l'ortaggio.
Le fette devono esser di uno spessore di mezzo cm perchè se le fate più piccole rischiate vi si bruci tutto.... 
Mettete su ogni fetta un cucchiaio di passata leggermente salata e pepate se volete, un pezzo di prosciutto e qualche cubetti di mozzarella.
A questo punto cospargete di origano e infornate per 10 minuti a 150° C.
Controllatele ogni tanto, ci vuole un attimo a bruciare il tutto, dipende molto da che spessore fate la verdura, quanto pomodoro mettete.
Potreste farla anche senza prosciutto o aggiungere un qualche cappero.....

mercoledì 3 maggio 2017

Torta cioccolato al latte

In queste settimane, passata la Pasqua forse capiterà anche a voi di aver un po' di cioccolata in eccesso dalle uova....
200 g di cioccolato al latte potete usarli qui!


Ingredienti:
5 uova
100 g farina 00
200 g cioccolato al latte
150 g di zucchero
100 g di burro
un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci
zucchero a velo q.b.

Sciogliere per prima cosa a bagnomaria il cioccolato con il burro e far raffreddare leggermente.
In un contenitore mettete gli albumi con un pizzico di sale e montate a neve, in un secondo contenitore con i tuorli mettere lo zucchero, poi il composto cioccolato e burro, infine la farina setacciata e il lievito.
Amalgamate bene e unite gli albumi montati in precedenza.
In una tortiera di circa 24 cm versare il composto e infornare a 180°C per circa 30 minuti.
Una volta fredda spolverizzate di zucchero a velo.

martedì 2 maggio 2017

Torta cioccolato e menta

Ingredienti:
250 g di farina 00
220 g di zucchero
3 uova
100 ml di sciroppo alla menta
130 ml olio di semi di girasole
30 ml di acqua
1 bustina di lievito per dolci
cacao amaro 
un pizzico di sale
zucchero a velo a piacere.

   
In una terrina rompete le uova e mescolatele con lo zucchero e un pizzico di sale.
In un altro contenitore mescolate lo sciroppo con l'acqua e unite i due composti.
Aggiungete versando a filo l'olio e continuando a mescolare amalgamate anche la farina setacciata e il lievito.
In una tortiera possibilmente con cerniera, imburrata e infarinata, versate quasi tutto il composto ottenuto.
Nella parte trattenuta aggiungete un cucchiaio di cacao amaro in polvere e mescolate.
Versate nella tortiera e ora infornate a 180°C per 35 minuti.
Una volta che sarà raffreddata, spolverizzate con zucchero a velo.


giovedì 27 aprile 2017

Risotto alle fragole II

Ingredienti per 2 persone:
160 g di riso Carnaroli
1 scalogno piccolo
1 bicchiere di vino bianco
una noce di burro
circa 300 ml di brodo 
300 g di fragole
100 g di robiola
un cucchiaio di formaggio grattugiato.


In un tegame tipo wok mettete la noce di burro e lo scalogno tritato.
Versare il riso e farlo imbiondire.
Sfumare il vino e poco alla volta aggiungere il brodo. 
Tenete una o due fragole intere che userete per decorare.
A metà cottura unite le fragole tagliate a pezzetti.
Mantecate con la robiola e unite il formaggio grattugiato.

Buono, molto delicato!

martedì 18 aprile 2017

Crostata con fiori edibili


Ingredienti per due torte: 
300 g di farina 0
150 g di zucchero
120 g di burro
1 uovo intero
1 tuorlo
1 pizzico di sale
1 scorza di limone grattugiata.



Fate ammorbidire il burro e unitelo alla farina setacciata.
Mescolate le uova con lo zucchero e unire i due composti.

Per la crema pasticcera:
6 tuorli
45 g di amido 
140 g di zucchero
400 ml di latte intero fresco
100 ml di panna fresca liquida
1 baccello di vaniglia.
In un tegame mettete i tuorli di uovo, con lo zucchero, mescolate bene e accendete a fiamma media.
Aggiungere il latte e la panna, il baccello di vaniglia e continuando a mescolare unite l'amido di mais.
Quando inizia a sobbollire, togliete dal fuoco e trasferite in una terrina.
Coprite con la pellicola trasparente che poggi sulla crema e mettere in frigorifero mentre cuocete la pasta frolla.

Per decorare ho usato i fiori commestibili.

venerdì 14 aprile 2017

Dolcetti al cocco

Ingredienti per 35/40 palline:
500 g di ricotta meglio se quella vaccina
100 g di zucchero a velo
100 g di farina di cocco 
50 g di farina di cocco per decoro.


Mescolate la ricotta con lo zucchero e i 100 g di farina di cocco.
In un piatto mettete i restanti 50 g di farina per rotolarci le palline fatte.
Conservate in frigorifero per almeno 4 ore prima di mangiarle....
Ricordate: una tira l'altra!


giovedì 13 aprile 2017

Zucchine grigliate farcite

Quando si fanno delle grigliate in genere avanza della verdura, si preferisce mangiare la carne che se avanza mangiata riscaldata non piace più...
Mi sono trovata delle zucchine non condite e oggi ho pensato di riciclarle in questa ricetta.

Ingredienti:
2 zucchine affettate e grigliate
200 g di robiola
6 pomodorini sott'olio
3 filetti di acciughe


In una terrina versate la robiola e mescolatela per poi aggiungere i filetti di acciuga sminuzzati e i pomodorini a loro volta tritati.
Io non ho aggiunto insaporitori perchè era già abbastanza saporito grazie alle acciughe.
Prendete un cucchiaino di composto, adagiatelo su un lato della zucchina e arrotolate.


lunedì 3 aprile 2017

Crostata alle fragole

Inizia il periodo delle fragole e quale occasione migliore che un pranzo tra amici per provare questa torta!


Ingredienti:
per la frolla:
250 g di farina 00
125 g di burro freddo
100 g di zucchero a velo
2 tuorli 
la scorza grattugiata di un limone

 Per la crema pasticcera:
6 tuorli
45 g di maizena
140 g di zucchero
400 ml di latte intero
1/2 baccello di vaniglia

x lo sciroppo
100 g di zucchero
100 ml di acqua
succo di mezzo limone

Per la decorazione:
500 g di fragole

Prepariamo prima la frolla che dovrà riposare almeno 30 minuti in frigorifero: rompere le uova e mescolare con lo zucchero, aggiungere la farina e la scorza del limone grattugiata e continuando a mescolare anche il burro.Fate un bel panetto e avvolgetelo in pellicola trasparente.
Mentre solidifica in frigorifero, passiamo a preparare lo sciroppo che dovrà esser freddo quando lo metterete sulle fragole: in un pentolino far sciogliere a fuoco dolce lo zucchero nell'acqua e appena bolle, togliete dal fuoco e aggiungete il succo di limone. Versate in una ciotola e mettete in frigo.
Tagliate le fragole come meglio credete per decorare la torta. Le mie erano di varie dimensioni come si vede dalla foto e le ho solo tagliate a metà e messe abbastanza ordinate.
In alternativa potete metterle un po' sovrapposte nel caso le fragole fossero tutte giganti!!
Stendete la frolla e mettetela in una tortiera con la carta forno e copritela con altra carta e fagioli secchi così che in cottura non si vada a gonfiare.
Dopo 20 minuti a 180°C, dovrebbe esser cotta.
Preparate la crema pasticcera rompendo le uova di cui useremo solo i tuorli, unite zucchero e amido di mais/maizena e il latte intero.
Cuocete finché non si addensa e versate sulla frolla che nel frattempo avrete sfornato e tolto i fagioli e la carta di copertura.
Una volta che la crema sarà raffreddata adagiate le fragole e spennellatele con lo sciroppo.
E' pronta!!!



martedì 21 marzo 2017

Torta alle fragole

Una torta semplice e veloce, buona anche calda... La sto mangiando ora mentre vi scrivo, non ho resistito! Quando avrò finito qui, prendo la seconda fetta!!

Ingredienti per uno stampo da 20/22 cm:
250 g di farina 0
150 g di zucchero di canna
100 g di margarina
3 uova
300 g di fragole
una bustina di lievito per dolci
succo di limone q.b.


Anche oggi il procedimento è piuttosto semplice: fate ammorbidire innanzitutto il burro.
Tagliate le fragole in 4 parti e bagnatele col succo di limone.
In una ciotola, rompere le uova e unire lo zucchero.
Aggiungete quindi la farina setacciata e il lievito per dolci.
Fate uno strato di fragole e versate il composto.
Mettete le restanti fragole e infornate a 170° C per circa 30 minuti.
Io ho usato uno stampo di silicone e nel momento di rovesciarla, le fragole le troverete sia sopra che sotto.

Buon appetito! 

domenica 12 marzo 2017

Tiramisù ai pistacchi

Buongiorno!
In questo periodo in casa vanno molto di moda i pistacchi. Non li ho mai amati tantissimo ma ho trovato un qualche modo per mascherarli e li sto rivalutando.

Oggi vi presento questo tiramisù.

Per farlo ho dovuto fare anche la crema di pistacchio perchè non l'ho trovata pronta nel reparto dolci dell'ipercoop ma devo ammettere che c'è più soddisfazione a farsela ed è pure venuta bene!
Iniziamo?



Ingredienti per 6 coppette medio grandi:
 Per la crema al pistacchio:
80 g di granella al pistacchio
20 g di burro
80 g di cioccolato bianco
80 ml di latte

Per il dolce:
pavesini q.b.
3 tuorli
125 g di zucchero
250 g di mascarpone
1/2 litro di panna montata
50 g di pistacchi tritati
crema al pistacchio
1 bicchiere di latte
1 bicchierino di marsala.

Iniziamo con la crema al pistacchio: in un pentolino a bagnomaria sciogliere il cioccolato bianco e unire la granella. Mescolare bene bene.
In un secondo pentolino sciogliere il burro con il latte.
Unire quindi i due composti, mescolare per un paio di minuti a fuoco bassissimo e quindi togliere dal fuoco e far raffreddare.

Prepariamo ora la crema al mascarpone per il dolce: i tuorli mescolateli con lo zucchero e il mascarpone,
Montate la panna e amalgamate i due composti.
Dividete ora la crema ottenuta in due e a una delle due unite la crema di pistacchio.
In un piatto fondo mettete il latte e il marsala e imbevete i biscotti (pavesini o savoiardi per esempio) e iniziate a comporre le coppe scelte.
Uno strato di biscotti, la crema al pistacchio, altri biscotti, la crema al mascarpone e infine la granella di pistacchi,
Lasciate in frigorifero almeno 3 ore prima di servire.

venerdì 10 marzo 2017

Torta alle roselline di verdure


Ingredienti:
1 rotolo di pasta briseé 
3 carote
3 zucchine
1 peperone giallo
1 peperone rosso
250 g di ricotta
1 uovo
sale e pepe q.b.
erbe aromatiche ( semi di finocchio, origano,timo per es.)
olio evo

Tagliare col pelapatate le carote, le zucchine e i peperoni.
Mescolare la ricotta con l'uovo. salare e pepare, aggiungere le erbe aromatiche.

Srotolare la pasta e versare il composto.
Mettere in frigo per almeno un'ora .
Arrotolare le verdure e quando avete finito, spennellate con l'olio.
Infornare a 200°C per circa 40 minuti.

venerdì 10 febbraio 2017

Torta di mele e amaretti

Ingredienti:
150 g di burro
200 g di zucchero
1 scorza di limone grattugiata
3 uova
300 g di farina
1 pizzico di sale
80 g di amaretti sbriciolati
1 mela
1 bustina di lievito
3 cucchiai di liquore per dolci



In una terrina mescolare la farina con lo zucchero, il sale, l'amido. la scorza del limone e gli amaretti sbriciolati grossolanamente.
Continuare a mescolare aggiungendo quindi le parti liquide come le uova e il burro a temperatura ambiente.
Amalgamare bene e aggiungere infine il lievito per dolci.
In un piatto mettere le fettine di mela con 3 cucchiai di liquore.
Io la mela l'ho sbucciata ma se vedete la foto sembra ci sia. Il mio liquore tirava al rosso come l'alchermes!
Versare l'impasto ottenuto in una tortiera con cerniera.
Disponete le fettine tra l'impasto e infornate a 200° per circa 30/35 minuti

lunedì 6 febbraio 2017

Bignolata

Dopo anni che non la facevo, alcune settimane fa, dopo averne parlato ad una cena tra parenti non ho resistito e l'ho fatta. Nel giro di un mese l'ho riproposta già due volte... E ogni volta che si rifà migliora! 
Vi capita mai???


Ingredienti:
una confezione di bignè da 200 g
500 ml di panna da montare
6 tuorli d'uovo
120 g di zucchero
20 g di amido di mais
mezza bacca di vaniglia
100 ml di marsala
scaglie di cioccolata a piacere
amaretti 
una tazzina di latte
due cucchiai di rhum per dolci.

Preparate a bagnomaria lo zabaione mescolando i tuorli con lo zucchero e l'amido.
Mescolare bene e aggiungere poi il marsala e infine la bacca di vaniglia.
Continuare a mescolare finché non si addensa e togliere la bacca.
Travasare in una ciotola lo zabaione, coprire con pellicola e mettere in frigo per almeno 30 minuti.
Montare la panna e preparare in un piatto fondo il latte con il rum.
Una alla volta raffreddato lo zabaione, riempite i bignè con lo stesso o con la panna montata.
Posizionate i bignè farciti in una terrina e ad ogni strato mettete della panna.
Decorate con gli amaretti che avrete precedentemente ammollato nel latte aromatizzato e le scaglie di cioccolato.

Un consiglio:
è un dolce da preparare la mattina per la cena oppure da fare per il giorno successivo.
Conservandolo in frigorifero e grazie alla panna montata la pasta del bignè assorbirà un po' di umidità ammollandosi.
Da leccarsi anche le orecchie!!

domenica 5 febbraio 2017

Torta salata ai gamberi

Ingredienti:
1 rotolo di pasta briseé
400 g di gamberi
1 arancia edibile
una noce di burro
un porro
2 uova

100 ml di panna da cucina
semi di papavero


Lavare i gamberi togliendo anche l'intestino e il guscio.
Asciugare con carta assorbente.
In padella mettere una noce di burro con il porro lavato e tagliato a rondelle.
Grattugiare la scorza dell'arancia e spremerla.
Con le rondelle di porro aggiungere il succo di arancia e i gamberi.
In una terrina sbattere le uova, unire la panna e la scorza d'arancia.
Tostare i semi di papavero,
Ora avete tutti gli elementi: srotolare la pasta in una tortiera con cerniera, versare la crema, i gamberi e i semi di papavero.
Infornare per 50 minuti a 180° C